Liceo Artistico

 

L'identità

Il Liceo Artistico di Schio viene istituito nel settembre 1985 con due corsi, Accademia e Architettura, della durata di 4 anni. Nel 1991, con l'intento di aggiornare l'offerta formativa, oltre ai corsi tradizionali, iniziarono i corsi sperimentali (D.P.R. N°419 del 31 maggio 1974) con durata quinquennale, sotto la dicitura di: indirizzo Grafico Figurativo e indirizzo Architettura e Design.

Nell'anno scolastico 2010/11 la “riforma Gelmini”, riordinando i cicli, ha modificato il nome degli indirizzi in Arti figurative e Architettura e ambiente. 

 

I contenuti di studio

“Il percorso del liceo artistico è indirizzato allo studio dei fenomeni estetici e alla pratica artistica. Favorisce l'acquisizione dei metodi specifici della ricerca e della produzione artistica e la padronanza dei linguaggi e delle tecniche relative. Fornisce allo studente gli strumenti necessari per conoscere il patrimonio artistico nel suo contesto storico e culturale e per coglierne appieno la presenza e il valore nella società odierna. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per dare espressione alla propria creatività e capacità progettuale nell'ambito delle arti”. (Regolamento dei Licei – Art.4 comma 1)

 

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento comuni, dovranno:

  • conoscere la storia della produzione artistica e architettonica e il significato delle opere d'arte nei diversi contesti storici e culturali anche in relazione agli indirizzi di studio prescelti;

  • cogliere i valori estetici, concettuali e funzionali nelle opere artistiche;

  • conoscere e applicare le tecniche grafiche, pittoriche, plastico scultoree, architettoniche e multimediali e saper collegare tra di loro i diversi linguaggi artistici;

  • conoscere e padroneggiare i processi progettuali e operativi e utilizzare in modo appropriato tecniche e materiali in relazione agli indirizzi prescelti;

  • conoscere e applicare i codici dei linguaggi artistici, i principi della percezione visiva e della composizione della forma in tutte le sue configurazioni e funzioni;

  • conoscere le problematiche relative alla tutela, alla conservazione e al restauro del patrimonio artistico e architettonico.

Il Liceo Artistico “A.Martini” di Schio si articola, a partire dal secondo biennio, nei seguenti indirizzi:

  • arti figurative;

  • architettura e ambiente;

  • scenografia (nuovo indirizzo)

Gli indirizzi si caratterizzano rispettivamente per la presenza dei seguenti laboratori, nei quali lo studente sviluppa la propria capacità progettuale:

  • laboratorio della figurazione, nel quale lo studente acquisisce e sviluppa la padronanza dei linguaggi delle arti figurative;

  • laboratorio di architettura, nel quale lo studente acquisisce padronanza di metodi di rappresentazione specifici dell'architettura e delle problematiche urbanistiche;

  • laboratorio di scenografia, nel quale lo studente acquisisce la padronanza delle metodologie proprie della progettazione scenografica.

Le discipline e i laboratori sono organizzati dall'istituzione scolastica mediante il piano dell'offerta formativa nel rispetto delle proprie specificità al fine di potenziarne e arricchirne le caratteristiche.

 

Le opportunità

Il Liceo Artistico fornisce lo sviluppo della creatività, permette l'acquisizione delle tecniche grafiche, pittoriche e scultoree, nonché una buona base culturale che permette di poter adattarsi e ricollocarsi in diversi ambiti lavorativi.

 

Per ulteriori informazioni

https://www.miur.gov.it/web/guest/liceo-artistico

http://www.renaliart.it/

 

La Commissione Orientamento dell'Istituto è disponibile a dare chiarimenti.

Invia un'email a segreteria@martini.edu.it

 

Tel. 0445 523118 Fax 0445 525132       Codice Ministeriale VISL009011